Di quali strumenti dispongono i parlamentari?

I parlamentari hanno la facoltà di presentare "proposte", iniziative parlamentari oppure interventi parlamentari. Dispongono quindi di strumenti operativi con i quali possono dare impulsi per provvedimenti o per nuove disposizioni di legge oppure chiedere informazioni o rapporti.

I vari strumenti parlamentari

Die parlamentarischen Instrumente (Vorstösse)

Proposta

Mediante una proposta i parlamentari possono proporre modifiche relative sia al contenuto sia alla forma da apportare a un oggetto pendente.

Iniziativa parlamentare

Mediante un’iniziativa parlamentare un deputato può presentare o proporre l’elaborazione di un progetto di legge federale. Ogni deputato, ogni gruppo e ogni commissione può depositare un’iniziativa parlamentare. Tuttavia, non è possibile presentare un’iniziativa parlamentare se sullo stesso oggetto è già stato proposto un progetto di atto legislativo.

Mozione

Una mozione obbliga il Consiglio federale a elaborare una legge o a prendere un determinato provvedimento entro due anni.

Postulato

Un postulato obbliga il Consiglio federale a verificare una legge e a proporre eventuali modifiche.

Interpellanza

L’interpellanza obbliga il Consiglio federale a dare informazioni al Parlamento, oralmente o in forma scritta, su importanti avvenimenti o affari della Confederazione. Quando il Consiglio federale ha risposto si può chiedere che l’oggetto venga discusso nella Camera. Se è dichiarata "urgente", l’interpellanza è trattata possibilmente ancora nella stessa sessione in cui è stata presentata. Altrimenti, solitamente il Consiglio federale risponde all’interpellanza nel corso della sessione successiva.

Interrogazione

Mediante un’interrogazione un deputato obbliga il Consiglio federale a dargli informazioni su un determinato affare della Confederazione. Diversamente dall’interpellanza, la risposta del Consiglio federale non si rivolge alla Camera bensì soltanto al deputato che ha formulato l’interrogazione. Perciò dopo aver ricevuto la risposta non è possibile discuterla nella Camera. Se un’interrogazione è dichiarata "urgente", se possibile viene trattata ancora nella stessa sessione in cui è stata presentata. In ogni caso il Consiglio federale deve rispondere all’interrogazione entro tre settimane.

Ora delle domande

Durante l’ora delle domande, davanti alla Camera riunita i parlamentari ricevono oralmente dal Consiglio federale informazioni su questioni poste in precedenza. La seconda e la terza settimana di ogni sessione si aprono con un’ora delle domande che può durare al massimo fino a 90 minuti.

Ulteriori informazioni

Follow Us

Juniorparl


Eine Produktion der Parlamentsdienste des Schweizer Parlaments
Une production des Services du Parlement du Parlement suisse
Una produzione dei Servizi del Parlamento del Parlamento svizzero